Wok, wok e ancora wok!

1

Da qualche anno a questa parte un nuovo tipo di pentola è entrato nelle nostre cucine: il wok. Originario della cucina cinese, è da noi utilizzato perlopiù per friggere, ma i suoi possibili utilizzi sono davvero più estesi che la sola frittura.

Si tratta della pentola che dovete decisamente utilizzare se volete preparare un delizioso pranzetto a base di carne o verdure in pochissimi minuti. Le alte temperature che questa pentola può raggiungere, tra l'altro, non servono solo a cuocere in fretta, ma permettono anche ai cibi di poter mantenere tutte le vitamine e il loro sapore grazie alla cottura veloce.

Il wok è tradizionalmente in ferro o in ghisa, ma oggi se ne trovano in commercio anche in acciaio inox, per potervi permettere di scegliere ciò che per voi è più funzionale. Con una scelta così ampia sul mercato però non è sempre semplice decidere cosa è più adatto a voi o alle vostre esigenze. Molti chef ed appassionati della cucina orientale preferiscono gli wok costruiti con i materiali tradizionali, piuttosto che quelli in acciaio o in alluminio, ma per i meno esperti ci sono una serie di altri parametri che potete seguire per scegliere il vostro wok.

wok-kitchen-craft

 

Lo spessore ed il materiale: una pentola come il wok vi permetterà di cuocere a temperature più alte del normale o di quelle che potreste raggiungere con altri tipi di tegami, e vi permetterà una rapida cottura croccante evitando l’effetto “stufato”: l'ideale è quindi che il wok non abbia pareti troppo spesse e sia di un materiale ad alta conducibilità.

Il vostro metodo di cottura: se tutti i tipi di wok sono adatti al gas tradizionale, solo alcuni sono adatti all'induzione e quelli con manico in legno non possono essere messi in forno, a differenza di quelli con manico in acciaio.

La forma: la forma svasata è tipica di questa pentola. Più il fondo è  "a punta" più vi permetterà di friggere anche con piccole quantità di olio; mentre quelli con un fondo leggermente piatto sono più adatti per essere appoggiati se avete un gas elettrico o a induzione.

Ecco ora qualche consiglio per cucinare al meglio i vostri cibi:

- una cottura così veloce non vi lascia tempo di lavare e tagliare “in estemporanea” i vostri ingredienti, ma vi consigliamo di preparare prima ciò che vi serve, in modo da poter avere a portata di mano tutti gli ingredienti ed essere “pronti” per buttarli in padella al momento giusto.

- un cibo cucinato bene con il wok deve restare croccante fuori ma tenero dentro. Il modo migliore è per ottenere un risultato perfetto è quello di tagliare il vostro cibo in pezzi di uguale grandezza, e di mettere in pentola prima la carne, che deve cuocere di più, poi le verdure, che invece hanno una cottura più veloce, e in questo modo resteranno ben croccanti, infine, se la vostra ricetta lo prevede, i noodles, che avrete già ammorbidito con dell'acqua fredda. Per chi invece cucina piatti vegetariani consigliamo di mettere prima le verdure tagliate a pezzi più grossi o dalla consistenza più croccante, come ad esempio le carote, e di proseguire secondo questo criterio fino ad aggiungere all’ultimo minuto le erbette aromatiche, che non necessitano di cottura.

- per la pulizia e la manutenzione consigliamo naturalmente di pulire il wok dopo ogni utilizzo con acqua e detergente per piatti. È preferibile asciugare subito la pentola, soprattutto se è in ferro, per evitare qualsiasi rischio di corrosione, e magari far evaporare tutta l’acqua mettendola per pocchi muniti sul gas.

cottura-in-wok noodles

 

Ecco cosa dovete fare quando utilizzate il wok per la prima volta: rimuovete tutti gli imballi e, se necessario, le etichette con un po’ di acqua tiepida. Lavatelo con detersivo per piatti (ma non utilizzate spugnette abrasive) e mettetelo su un fuoco medio per qualche minuto. Aggiungete poi un paio di cucchiaini di olio e girate la pentola per ungerla su tutta la sua superficie. Rimuovete la pentola da fuoco e lasciatela raffreddare, quindi con della carta assorbente da cucina asciugate il vostro wok, togliendo tutto l’olio. Ripetete questa operazione per due volte prima di iniziare ad utilizzare il vostro wok per cucinare.

ricetta-cinese

 

Il vostro wok sarà davvero comodo per molte ricette e magari una buona scusa per esperimentare qualche nuova ricetta orientale!

Letto 8971 volte